Viaggio nella Val Sesia

viaggio nella valsesia

Nel cuore del Piemonte, la Val Sesia è una zona non totalmente conosciuta, sebbene meriti – senza alcuna ombra di dubbio – di essere visitata in maniera prioritaria se vi trovate nella regione settentrionale. A cullarvi nell’area, infatti, non saranno solamente montagne e paesaggi di splendido impatto, ma anche piccoli e piccolissimi paesi che gli amanti delle vette possono visitare con comodità, sicuri che nessuno spettacolo sarà mai privo di emozioni indimenticabili.

La Val Sesia, una valle scavata nelle rocce dal lento fluire del fiume Sesia, uno dei più lunghi fiumi di tutta la provincia di Vercelli, offre scorci di paesaggi che lasciano stupiti anche gli amanti più ferrati della montagna.

Tra le tante attrazioni, vi segnaliamo inoltre l’Ecomuseo della Valsesia, che presenta e racconta la lunga storia delle comunità walser, insediatesi nella valle in tempi remoti. Lo stesso museo, per la sua struttura diffusa con diverse sedi in varie località dell’alta valle, è una sorta di simbolo della zona: piccole comunità, separate tra di loro da distanze che nei tempi passati erano percorribili solo in alcune stagioni, ma con un unico, singolo filo che le lega insieme e, di conseguenza, le fonde al territorio.

Accanto al turismo naturalistico ed escursionistico, in compagnia del turismo religioso fa capo al Sacro Monte di Varallo (il più antico monte sacro piemontese che, nel 2003, è stato inserito nel patrimonio dell’Unesco), di fianco al turismo tipico delle località che permettono di svolgere sport invernali, la Val Sesia è diventata meta, in questi ultimi anni, anche di un turismo sportivo dedicato all’acqua.

Ricca di fiumi e di torrenti, dalle pendenze più o meno accentuate ma sempre ricchissimi d’acqua, la Val Sesia accentra però il turismo acquatico principalmente sul fiume Sesia che, con i suoi 140 km di lunghezza, è uno dei migliori fiumi italiani per effettuare sport canoistici. Un vanto che ha consentito al fiume di ospitare, già nel 2001, i campionati europei di kayak e, nel 2002, i campionati mondiali della stessa disciplina.