Pelle grassa: rimedi naturali da utilizzare

La pelle grassa è una condizione che riguarda tantissime persone, e che può provocare diversi fastidi e problemi relativi alla cura e alla gestione di questa pelle stessa. Non tutti vogliono utilizzare dei prodotti chimici per riuscire a curare la pelle grassa, dal momento che questi stessi potrebbero avere un’azione negativa sulla pelle o, a lungo andare, potrebbero provocare dei fastidi, delle irritazioni o altre tipologie di problema. Per questo motivo, tante persone ricercano in alcuni prodotti naturali la soluzione ottimale per il proprio problema, attraverso composti e ingredienti che possono essere necessari per riuscire a detergere la pelle nel migliore dei modi e ottenere la soluzione sperata. Ecco quali sono i migliori rimedi naturali da utilizzare per la pelle grassa.

Maschera di argilla

Il primo tra i migliori rimedi naturali che può essere utilizzato per la pelle grassa è l’argilla. Tantissime persone si servono di una maschera di argilla, purché sia realizzata correttamente e attraverso un buon bilanciamento degli ingredienti. Generalmente, l’argilla va realizzata in unione con un cucchiaino di miele o di yogurt, dal momento che in questo modo potrà ottenere una consistenza più idratante rispetto all’argilla tradizionale che, di base, risulta essere molto secca anche se preparata con acqua. 

È fondamentale non aggiungere altri ingredienti disseccanti come il limone, al fine di ottenere la migliore azione possibile attraverso la propria maschera. La maschera di argilla dovrà essere applicata sul viso e tenuta per pochi minuti senza farla diventare troppo secca. Quando la pelle inizierà a tirare, infatti, bisognerà lavarla, servendosi di una spugnetta morbida da passare delicatamente sulla cute.

Oli essenziali

Accanto al rimedio naturale della maschera di argilla, che potrà essere utilizzato per idratare la pelle attraverso l’inserimento di alcuni ingredienti come il miele o lo yogurt, che permettono di idratare e purificare la pelle, un altro rimedio naturale di cui ci si potrà servire è quello degli oli essenziali. Esistono diverse tipologie di oli essenziali che possono essere utilizzate per riuscire a curare la pelle grassa, in base alla tipologia di consistenza e di trattamento che si vuole ottenere. Alcuni oli essenziali permettono di purificare la pelle e, attraverso proprietà antimicrobiche, di eliminare tutte le impurità che sono caratterizzate da una pelle grassa, mentre altri oli essenziali potrebbero avere una azione astringente, permettendo alla pelle di manifestare un aspetto differente rispetto a quello tradizionale. 
Generalmente, i due oli essenziali che vengono maggiormente utilizzati sotto questo punto di vista sono l’olio essenziale di limone e l’olio essenziale di geranio. L’olio essenziale di limone viene maggiormente utilizzato per le sue proprietà purificanti, per quanto sia fondamentale utilizzare l’olio in questione soltanto in occasione delle ore serali o notturne, dal momento che l’olio essenziale di limone potrebbe far comparire delle macchie sulla pelle se, dopo l’applicazione dello stesso, ci si esporrà al sole; per questo motivo, quando si applica una crema all’olio essenziale di limone o la soluzione del unguento direttamente sulla propria pelle, sarà fondamentale stare al riparo dal sole. L’olio essenziale di geranio, inoltre, non ha soltanto proprietà astringenti, ma anche cicatrizzanti, e potrà essere utilizzato per alcune ferite della pelle. Generalmente, gli oli essenziali possono essere utilizzati non soltanto se mescolati alle creme, per una consistenza più densa che potrà essere applicata alla pelle per più tempo, ma potranno costituire anche l’ingrediente principale di una maschera purificante o di una soluzione con acqua e permetterà di realizzare degli impacchi

Lascia un commento