Il Lazio è una regione italiana che vanta tanti celebri stabilimenti termali, agevolata dalla ricchezza di terreno ed acque benefiche, ma anche dalle bellezze storiche e naturali, capaci di attirare tanti clienti da ogni parte della penisola.

I Bagni di Stigliano si trovano in provincia di Roma ed utilizzano un acqua ricca di iodio e zolfo che ad una temperatura tra i 36 ed i 58 gradi consentono di curare patologie reumatiche, infiammatorie e cutanee: il centro è attrezzato anche per bagni e docce benefiche ed è vicina al meraviglioso lago di Bracciano.

Lazio

Le Terme di Fiuggi sono note sin dal 1200 ed ebbero anche Michelangelo come illustro ospite: tutto l’impianto è ottimamente organizzato e gestisce lussuosi alberghi e strutture ad esso collegato. L’acqua oligominerale radioattiva cura e previene patologia legate ai reni ed è estremamente ben collocata in un paesaggio immerso nel verde.

Chi sia invece in cerca di un benessere più legato all’estetica, sono da consigliare i bagni ed i fanghi presso le acque ipotermali delle Terme Albule in provincia di Roma, le Terme dei Papi a Viterbo ma soprattutto i centri di Suio a Latina e Cotilia a Rieti, dove sono molto praticati e richiesti massaggi, fanghi, terapie contro la cellulite ed altri inestetismi cutanei e tecniche all’avanguardia di rilassamento.