La Sardegna ospita almeno quattro importanti centri benessere che sfruttano le benefiche proprietà dell’acqua termale sorgiva: le bellezze del territorio, le tradizioni e la natura incontaminata, renderanno ogni soggiorno estramente rilassante.

Le Terme di Tempio sono collocate in provincia di Sassari e sfruttano un’acqua oligominerale fredda che è molto indicata per combattere i problemi dell’apparato digerente ed urinario: questo centro è immerso nel verde ed offre nei dintorni la possibilità di organizzare escursioni e passeggiate a cavallo, per recuperare completamente il proprio benessere fisico e mentale.

Sardegna

Sempre a Sassari si trovano anche le Terme Aurora, le cui acque sulfuree e salsobromoiodiche aiutano chi soffre di patologie reumatiche, ma sono anche molto indicate per migliorare aspetto e tono della pelle del viso e del corpo: il complesso è ben attrezzato anche per inalazioni, docce micronizzate, massaggi e trattamenti estetici per l’epidermide.

In provincia di Cagliari le Terme di Sardara sono estremamente all’avanguardia nel contrastare patologie cardiache, vascolari, reumatiche e respiratorie: le acque provengono da cinque sorgenti e sono ipotermali, ad una temperatura tra 50 e 68 gradi, alcaline e ricche di bicarbonato. Questo impianto offre numerosi trattamenti estetici legati al benessere e alla riduzione del peso e della cellulite.

Ad Oristano, le Terme di Fordongianus sfruttano infine l’acqua sulfurea a 55 gradi di temperatura, per curare malattie epidermiche, reumatiche e quelle che coinvolgono l’apparato respiratorio.