La Lombardia offre almeno una ventina di importanti centri termali e benessere, e questo consente alla regione di essere un punto di riferimento per tutti coloro che per necessità o per piacere, decidono di scegliere una vacanza od un soggiorno, all’insegna del relax e della salute.

Le più famose sono certo le Terme di Sirmione, in provincia di Brescoa, frequentate sin dai tempi dei Romani e poi dimenticate, fino alla scoperta di due nuove fonti di acqua termale, che ha permesso al centro di diventare estremamente importante nel panorama del benessere naturale. A Sirmione l’acqua termale è solfurea e salsobromoiodica, dà sollievo verso patologie vascolari e reumatiche e presso il Grand Hotel vengono praticate moderne terapie di medicina estetica.

Lombardia

A Brescia abbiamo anche le Terme di Boario, le cui acque fredde tra i 13 e i 15 gradi hanno differenti proprietà terapeutiche, utili per la cura di patologie intestinali, ma anche benefiche per la pelle: quest’acqua è in fatti alla base di una specifica linea cosmetica che ogni cliente può acquistare, per portarsi a casa, qualcuno dei tanti benefici che Boario Terme può offrire in ogni stagione dell’anno.

Le Terme Bormiesi di Sondrio hanno un’acqua terrosa, alcalina e ricca di bicarbonato, che viene in soccorso di patologie dell’apparato digerente, motorio ma è anche primo strumento per la bellezza estetica, attraverso bagni e massaggi estremamente all’avanguardia.